Numero di Giugno 2013

L’importante è scegliere

Siamo il totale delle scelte fatte e diventeremo la somma di quelle che faremo
da qui in avanti. Apro questa presentazione con una ri essione che ha lo
scopo di evidenziare quanto oggi, più che mai, sia indispensabile e necessario
scegliere. Non farlo equivale a non crescere. E poco importa se la scelta non
è la migliore. Ciò che conta è farla assumendosi la responsabilità della propria
azione. Un atto così importante per la qualità della vita di ciascuno di noi,
va stimolato e incoraggiato „ n dall’adolescenza. Favorendo scolasticamente
modelli comportamentali atti a sviluppare tale propensione. Imparare a
focalizzare la nostra attenzione su cosa vogliamo veramente non è sempre
così facile o spontaneo. Pur tuttavia scegliere è il primo passo per diventare
consapevoli, un modo come un altro per ottenere ciò che veramente vogliamo.
Per questa ragione amo condividere il mio tempo con uomini dalle idee chiare;
che sanno quello che vogliono e come ottenerlo. Le pagine che seguiranno
testimoniano la perseveranza di colleghi che quotidianamente sono chiamati
a compiere scelte che si traducono in servizi ricchi di spunti per apprezzare
meglio la vera identità del nostro Paese.
Per l’ennesima puntata di Italia Più siamo partiti dalla provincia di Alessandria,
un territorio che custodisce tesori enogastronomici e paesaggistici di grande
interesse. Come d’incanto vi inviteremo a visitare uno dei laghi più rinomati del
mondo: il lago di Como, la cui bellezza ha travalicato i secoli. Un luogo senza
tempo nel quale è possibile ritrovare se stessi. Per chi invece preferisce un
po’ di montagna eccovi accontentati. L’alto Adige e i suoi profumi vi faranno
compagnia per un’estate all’insegna del relax e delle passeggiate salutistiche.
Dalla montagna al mare il passo è breve. Cosa c’è di meglio
di una nuotata nelle attrezzate spiagge del Friuli Venezia
Giulia? Grado e Lignano sono le mete di questa puntata.
Non potevamo non accontentare gli amanti dell’arte e
della cultura proponendovi di incontrarci a Parma. Giratela
come vi pare , a piedi o in bici, visitatela in autobus o in
taxi, Parma rimane sempre una delle mete più affascinanti e
godereccie d’Italia. Da non perdere il nostro reportage sulla
provincia di Ragusa e il dossier sulla città di Piombino
e il suo porto. Buona lettura e soprattutto buon
viaggio a tutti.