Natale in montagna, tra tradizione e modernità

Appuntamento a Brunico dal 28 novembre al 6 gennaio
Il Natale, con tutto il suo fascino, diventa realtà camminando per le strade di Brunico (Bz) nel periodo dell’Avvento, quando la città è decorata e animata dal Mercatino di Natale. Stand, bancarelle, s late, musica, tradizione e calore si ritrovano tra i dolci e gli oggetti artigianali preparati per l’occasione dalle aziende locali; vent’anni di tradizione, che Brunico racconta ai cittadini e ai turisti con una nuova illuminazione, bella ed ecologica, che esce dal mercatino per estendersi in città. Quello di quest’anno è un concept ecologico, grazie al quale ogni aspetto viene curato nel rispetto dell’ambiente: il mercatino di Natale di Brunico, infatti, ha ottenuto la certificazione di Green Event. Nei 200 mq del padiglione natalizio si possono vedere i mestieri della tradizione, le imprese più vecchie di Brunico, come la tessitura artistica Ulbrich o il lanificio Moessmer, si possono acquistare prodotti fatti a mano e articoli sostenibili. Il tutto in un’atmosfera affascinante e accogliente, che “racconta” in Natale come si viveva sessant’anni fa: a farlo è nonna Klara, attraverso la storia fotografica che si trova sui cancelli d’ingresso del mercatino. Quest’anno oltre 35 stand di commercio e gastronomia si aggiungono al padiglione natalizio dedicato agli artigiani e ai mestieri: il luogo ideale per trascorrere una giornata in famiglia, a caccia di regali belli e originali. Il programma che conduce alla festa della Natività si rivolge soprattutto alle famiglie e ai bambini, con il mercatino rallegrato da cori scolastici, bande musicali e giovani musicisti. C’è una pista di pattinaggio, il trenino natalizio, la cavalcata in pony, la preparazione di pane e biscotti, le visite guidate gratuite tra le mura medievali della città, le specialità della cucina pusterese come le patate al cartoccio e le frittelle di patate con i crauti, la s lata di San Nicolò e il 21 dicembre il presepe vivente. È anche possibile seguire diversi laboratori per imparare a realizzare la corona dell’avvento o lo Zelten, il dolce tradizionale di frutta e pane. Il 6 dicembre il paese si animerà grazie al Corteo dei Krampus, uomini-caproni con maschere inquietanti che piacciono tanto ai più piccoli. Il 7 dicembre, invece, sfilerà San Nicolò. Tutte le iniziative sono consultabili sul sito www.stadtmarketing-bruneck.eu/ mercatino-di-natale. Modernità e tradizione, quindi, s’incontrano a Brunico, nel pieno rispetto dell’ambiente: il Comune tiene alla corretta gestione dei rifiuti, all’impiego di prodotti locali e stagionali, alla mobilità – organizzando i mezzi pubblici (www.mobilcard.info o www.megliointreno. it) -, alla formazione dei collaboratori, all’uso di carta Fsc e di stampa climaneutrale e ai ridotti consumi energetici.