Fra tradizione e gustose novità, guardando con fiducia al futuro

Da 200 anni la senape Louit Frères è un’esperienza di gusto inimitabile. Con Pucci, lo storico marchio rilancia e cresce ancora: ecco i confit di verdure e frutta

Spesso sono i piccoli dettagli a rendere inconfondibile un prodotto e a trasformarlo da semplice accompagnamento gustoso per la cucina e la tavola di tutti i giorni in una vera e propria icona internazionale. Meglio ancora, ovviamente, se dietro a quel prodotto c’è anche una storia secolare, la cultura della qualità e la voglia di guardare al futuro con idee nuove e lungimiranti. Proprio come quelle che accompagnano ogni iniziativa di Stefano Pucci, presidente dell’omonimo gruppo alimentare romagnolo, una galassia ricca di gustosissime prelibatezze che un paio di anni fa si è arricchita di tutta la gamma Berni, Louit Frères compreso. E qui, appunto, si passa dalla storia al mito perché la mostarda nata in Francia nel 1825 è ancora oggi il simbolo stesso di un prodotto che in due secoli di vita ha cambiato pochissimo di sé: la stessa materia prima, identica qualità e una lavorazione, oggi come allora, basata su antiche ricette gelosamente conservate. Insomma, in quella famosa e irripetibile boccettina in vetro c’è arte, passione ma anche la voglia di essere sempre un numero uno, non solo nell’immaginario collettivo quanto soprattutto sugli scaffali e nel carrello degli italiani. Missione possibile, anzi, già riuscita perfettamente grazie alle iniziative del gruppo Pucci capace di impegnarsi in un progetto nuovo e di grande respiro commerciale proprio in un momento in cui invece molte aziende hanno preferito ridurre gli investimenti per fronteggiare la crisi. “Il marchio Louit Frères ha una storia fatta di antiche e originali ricette che stiamo conservando insieme ad altri documenti all’interno dell’azienda in un’area dedicata. Ma oggi – interviene il presidente del gruppo romagnolo, Stefano Pucci – siamo pronti anche a nuove sfide e per completare il rilancio del marchio non solo in Italia ma anche all’estero. E abbiamo deciso di arricchire le classiche referenze Louit Frères, le sei senapi dalle spiccate caratteristiche aromatiche, con nuovi pregiati prodotti come gli Aceti e i Confit. Una sfida che mi sta entusiasmando”. Piccoli tesori preziosi prodotti in Francia per la Louit Frères e tra pochissimi giorni commercializzati in Italia, l’Aceto di vino Bordeaux AOC, l’Aceto di Sidro della Normandia o l’Aceto di Reims della regione dello Champagne sono una tipica espressione del loro territorio di appartenenza. Molto interessante e ricca di sapori e spunti gustosi, la nuova linea “gourmande” dei I Con_ t nasce da un’antica ricetta che presenta l’impiego di ingredienti naturali quali zucchero aceto e sale per conservare ortaggi e verdure. I Confit Louit Frères sono veri e propri ristretti golosi dal sapore agrodolce perfetti da gustare come contorno, in abbinamento a formaggi, nelle insalate, o semplicemente con pane casareccio per preparare deliziosi crostini. È evidente come le nuove referenze a marchio Louit Frères proposte dal gruppo romagnolo aggiungano personalità e grinta a un brand storico e al tempo stesso ne allargano il target di riferimento aprendo nuove opportunità commerciali per l’azienda. “Lo scenario competitivo all’interno del quale si muove il nostro gruppo è sempre più complesso – aggiunge Stefano Pucci -, ma riteniamo che le novità introdotte siano perfettamente in linea con le richieste del mercato e le attese di un consumatore, sempre più attento alla qualità e sensibile a prodotti con un forte contenuto di servizio come sono, appunto, i nostri Confit”. Alla pratica, fresca e gustosissima, senape Louit Frères si sono dunque aggiunte 4 referenze che appartengono alla più tipica tradizione gastronomica francese ma che oggi, reinterpretate, sono il simbolo stesso della cucina moderna. Ecco dunque il Confit Pomodori, una salsa in agrodolce che ben si abbina a una vasta gamma di ricette come paste, insalate o contorni; il Confit Cipolle, ideale da abbinare a formaggi di media o lunga stagionatura ma perfetto anche con crudi di carne o pesce. L’assortimento si arricchisce poi con il Confit Peperoni, un agrodolce per arricchire aperitivi, finger food o grigliate di carne, e il Confit Pesche e Zenzero, un ristretto di grande qualità, ideale per arricchire di sapore i formaggi con un retrogusto dolce e amaro. Ancora una volta dunque, il gruppo romagnolo ha fatto centro riuscendo a rinnovare e allargare la gamma di suoi prodotti con alcune novità da vero intenditore che nulla tolgono ai 200 anni di tradizione Louit Frères. Anzi, il percorso commerciale del marchio noto in tutto il mondo ora continua tra le mani e le idee di un imprenditore, Stefano Pucci, che ha fatto della storia il proprio punto di partenza; perché solo chi conosce bene da dove si è partiti avrà sempre chiaro di fronte a sé la strada da fare e gli obiettivi da raggiungere.