OraSì

Il dettaglio che fa la differenza

Specializzata nella trasformazione di oli e grassi vegetali, Unigrà è ambasciatore nel mondo delle eccellenze del Made in Italy dolciario e alimentare

Mangiare bene e in maniera sana non è solo il mantra della nuova cultura alimentare, ma una necessità ormai condivisa da tutti sin da quando si riempie il carrello della spesa.

Scelte oculate aiutano sempre, a maggior ragione quando si parla di oli, margarine, zuccheri, creme, cioccolato destinati al retail e tutti quei prodotti semilavorati destinati all’industria alimentare perché anche in questo segmento si trovano autentiche eccellenze.

Esempio virtuoso è Unigrà, azienda nata nel 1972 dall’intuizione di Luciano Martini, specializzata nella trasformazione di oli e grassi vegetali e oggi leader indiscussa nella produzione di semilavorati per l’industria dolciaria, l’artigianato e il retail.

Dalla grande e modernissima sede di Conselice, in provincia di Ravenna, Unigrà è cresciuta rapidamente sino a diventare un preciso punto di riferimento per il settore industriale e artigianale ma anche per il catering e per la grande distribuzione. Un autentico colosso di dimensioni internazionali senza per questo aver mai perso di vista la forza e il valore di una guida a carattere strettamente famigliare. “Oggi siamo una grande realtà multiprodotto e multicanale – sottolinea l’amministratore delegato Gian Maria Martini – ma le radici e la mission sono le stesse lanciate da mio padre e poi sviluppate grazie alla ricerca e a investimenti continui nei processi produttivi, nella selezione delle materie prime e anche in agricoltura. Un investimento, quest’ultimo, che ci ha permesso di creare una filiera corta e garantita per la soia e per il riso, in modo da venire incontro alla nuova sensibilità del mercato. E, oggi, la materia prima selezionatissima, la grande qualità e la sostenibilità ambientale sono i valori aggiunti che appartengono al nostro Gruppo e e a tutti i nostri brand e che ci vengono unanimemente riconosciuti dai nostri grandi clienti industriali così come dai consumatori”.

Gian Maria Martini

Unigrà è la risposta più precisa per chi cerca prodotti evoluti, con standard qualitativi rigorosi e tecnologie all’avanguardia in grado di rispondere alle esigenze più complesse dei clienti industriali, tra i quali figurano alcune delle più importanti e conosciute aziende dolciarie e alimentari del mondo, così come di proporre soluzioni innovative e standard qualitativi elevati per tutto il mondo artigianale della pasticceria, della panificazione, della cioccolateria o della gelateria.

La grande azienda romagnola è, insomma, una realtà creata su misura per tutte le esigenze e per tutte le richieste, con una flessibilità che si è risolta sul mercato con la presenza di numerosi brand sviluppati in segmenti diversi. Master Martini, ad esempio, è il brand nato negli anni Ottanta e diventato fin da subito punto di riferimento per il mondo delle pasticcerie. A questo si affiancano GLF, brand moderno e innovativo dedicato al canale artigianale della panificazione e della pasticceria; Martini Linea Gelato, il brand per il canale gelateria lanciato da poco più di due anni e in grado di offrire il controllo completo dei processi produttivi dalla materia prima fino al prodotto finito. Senza dimenticare un brand di successo come OraSì, 100% vegetale (disponibile sia in gdo che nel canale horeca), e Martini Food Service, brand che firma prodotti dedicati al settore professionale della ristorazione. Recenti acquisizioni sono Olfood (oli e grassi) e D+F, con il suo brand Casa Giani (pasticceria e panificati surgelati). Ma, come detto, Unigrà è anche un grande gruppo di respiro internazionale, con 16 consociate estere, una presenza in oltre 100 Paesi e due nuovi stabilimenti in fase di realizzazione in Brasile e in Malesia con l’obiettivo di sviluppare ulteriormente l’export, che già rappresenta il 35% del fatturato dell’azienda, in mercati altamente strategici come quello sudamericano e quello asiatico. Per realizzarli sono stati fatti importanti investimenti: 20 milioni in Brasile e 50 in Malesia. Ma, al contempo, continuano gli investimenti anche in Italia al fine di introdurre tecnologie sempre più avanzate e sistemi di produzione certificati e vicini alle esigenze dei consumatori, mentre altrettanto significativi sono gli investimenti operati dall’azienda sul fronte della sostenibilità ambientale e del risparmio energetico. Unigrà dimostra una sensibilità che accomuna la tutela del territorio con il rispetto dell’ambiente e delle persone ed è perfettamente coerente con il suo impegno produttivo.

CONSELICE (RA) – www.unigra.it

OraSì-1

100% vegetale

OraSì è il brand che propone prodotti 100% vegetali di alta qualità, a base di soia e riso – materie prime che provengono dall’azienda agricola di Fiscaglia (FE), di proprietà dell’azienda, per una filiera 100% emiliano-romagnola – ma anche di frutta secca 100% italiana, di avena e di altri ingredienti, come il pisello giallo, con cui è stata realizzata una bevanda altamente proteica lanciata ufficialmente proprio quest’anno.

OraSì - Soia

I numeri di Unigrà

I dipendenti di Unigrà sono 850 e le consociate sono 16. Gli oltre 67mila mq della sede di Conselice sono dedicati alla lavorazione delle materie prime e alla creazione di semilavorati per il settore alimentare. Il fatturato supera i 640 milioni di euro, con il 35% proveniente dall’export grazie ad una presenza in oltre 100 Paesi.

OraSì - Riso