Un’antica locanda

Abbandonarsi a L’Ultimo Mulino

Immerso in una quiete ristoratrice, un antico rustico che già dal 1600 ospitava un mulino è stato riportato a nuova vita ricavandone un raffinato e tranquillo relais di campagna. A L’Ultimo Mulino gli ospiti trovano, tra le pietre centenarie e i vecchi focolari lo charme di un’antica locanda di lusso. Nella suggestiva sala ristorante vengono proposte variazioni sul tema della cucina veneto-friulana, con spunti creativi che seguono il ritmo più naturale delle stagioni. Il caratteristico “fogolar” completa l’angolo delle colazioni rendendolo ancora più confortevole e intimo, regalando un’atmosfera calda e amichevole. Il relais dilata i suoi spazi attraverso i percorsi, che lungo i fiumi raggiungono il laghetto privato, gli angoli di sosta e gli scorci piacevoli e inattesi. Un luogo ideale per abbandonarsi ai piaceri della conversazione o della lettura, all’ombra di un portico protetti dal silenzio della natura. Dalle finestre delle camere, tutte romanticamente arredate e dotate di ogni comfort, l’occhio si immerge nel verde, nei fiori e nei corsi d’acqua. L’elegante salone delle feste consente di organizzare incontri, eventi e riunioni in un contesto assolutamente unico e in un’atmosfera discreta e un po’ salottiera. L’Ultimo Mulino è una dimora che, grazie a un rigoroso recupero della proprietà, ha una connotazione storica e conserva nella sua struttura, caratterizzata dalle macine interne e dalle tre grandi ruote, dei significati culturali specifici. Un romantico ponte a tre volte in pietra rende L’Ultimo Mulino un’isola in tutti i sensi, dove l’ospite è accolto con cura e premurosa assistenza.