Un viaggio nella caverna più grande del mondo

È la Grotta Gigante, in provincia di Trieste. Dove si possono vivere esperienze ed emozioni di ogni tipo

Nella Grotta Gigante, situata in provincia di Trieste, si vive una realtà emozionante dove si mescolano turismo, ambiente e ricerca scientifica. Qui la natura si mostra in forme e colori di rara bellezza e la scienza si nasconde sotto la superficie terrestre per studiare al meglio il nostro pianeta. La grotta è uno dei siti turistici di maggior interesse del Friuli Venezia Giulia e della provincia di Trieste, città multiculturale per le sue caratteristiche storiche e geografiche, che ogni anno attrae numerosi turisti e scienziati provenienti da tutte le parti del mondo. Ogni anno più di 90mila visitatori, provenienti da più di 100 Paesi nel mondo, assaporano nella grotta un’esperienza unica capace di regalare ricordi indelebili. La Grotta Gigante deve il suo nome alle imponenti dimensioni della caverna: è infatti la grotta turistica con la sala più grande del mondo. La grande caverna, sala principale della grotta, ha un volume di 365mila metri cubi e misura 98,5 metri di altezza massima, 167,60 di lunghezza e 76,30 di larghezza. La visita dura un’ora e viene effettuata con guide specializzate che accompagnano i visitatori attraverso il percorso lungo 850 metri, scendendone 100 sotto la superficie terrestre. La temperatura è di +11°C tutto l’anno. Ampia è l’offerta per scoprire questo mondo: la Grotta Gigante, infatti, oltre alla classica visita guidata, propone esperienze ideate per tutte le tipologie di visitatori. È possibile vivere un’esperienza “di gusto” con gli aperitivi a base di prodotti del Carso in una location eccezionale quale le terrazze che si affacciano sulla grande caverna. Per le scuole c’è la torre di arrampicata alta 8 metri e sono stati organizzati coinvolgenti percorsi ludico-didattici che spaziano sul tema grotte, Carso e terremoti. Durante l’anno hanno luogo eventi d’intrattenimento per adulti e bambini tra cui la Befana e Halloween e incredibili momenti di sport come l’annuale gara di corsa a tempo “Crono-traversata del maestro” o i record registrati in grotta nelle discipline di base jump, bike trial, slackline e danza aerea. Da non dimenticare, infine, l’interessante Museo scientifico speleologico situato all’interno del centro visitatori, attrezzato per disabili e gratuito. Si possono, infine, seguire le attività e gli eventi della Grotta Gigante sul sito web www.grottagigante.it oppure sulle pagine social di Facebook, Twitter e Instagram.