RISTORANTE LA SPERANZINA: il tempio dell’alta cucina

Ristorante la Speranzina: a tavola di fronte al lago

La penisola di Sirmione si protende no al cuore del Lago di Garda. La lunga lingua di terra adagiata sulla super cie dell’acqua diviene una sorta di passaggio verso un mondo fuori dal tempo, nel quale ci si sente in un’atmosfera sospesa. In tale contesto, La Speranzina è l’angolo ideale per proseguire anche a tavola la magia di questa esperienza. Il Ristorante si trova a pochi passi dal Castello di Sirmione, all’interno delle antiche mura. Appena entrato, l’ospite rimane affascinato dalla splendida terrazza che si affaccia direttamente sul lago, un palcoscenico dal quale lo sguardo può spaziare senza con fini, ideale per serate romantiche e all’insegna del relax. Non da meno, l’ambientazione in stile provenzale offre un angolo di Côte d’Azur creato per esaltare la scenogra a naturale dei paesaggi del Garda. “Abbiamo scelto ogni dettaglio con cura, dai colori tenui dell’avorio e del madreperla dei complementi al bianco del tovagliato in lino, con giochi di luce che creano un’atmosfera rilassante, romantica e riservata in cui ci si può immergere totalmente” afferma il titolare Stefano Giordani. In questa atmosfera da mille e una notte l’ospite viene seguito e “coccolato”, con tutta la passione che, da sempre, i gestori del locale e il personale, mettono nel proprio lavoro. Se la location è di quelle di eccezione, menù e carta dei vini non sono da meno. La Speranzina si presenta, infatti, come un vero e proprio tempio dell’alta cucina, con proposte gastronomiche  di altissimo livello. Il locale propone una cucina dove la tradizione è  in stretto connubio con la sperimentazione, ma senza eccessi. Le ricette sono ispirate alla tradizione, ma rivisitate e alleggerite secondo le nuove tecniche di cottura che esaltano la qualità delle materie prime, alla cui selezione viene data assoluta importanza. Le proposte mutano nel corso dell’anno per seguire i prodotti nella loro stagionalità. Il menù prevede piatti a base di pesce, di mare o di lago, e piatti di terra con proposte quali il piccione, il foie gras e l’agnello. Un percorso culinario, insomma, in cui il cliente viene accompagnato con garbo e leggerezza, assistito e consigliato in una maniera che non è mai invadente. Gli amanti del vino avranno poi  l’imbarazzo della scelta fra migliaia di referenze e annate disponibili, regionali, nazionali ed estere. “Si tratta di una cantina che include vini importanti con la presenza di oltre 1900 etichette ben selezionate” commenta Giordani “ dalle principali etichette nazionali – con  i vini locali e i grandi prodotti di nicchia – alle più grandi maison dell’enologia mondiale. La caratterista che rende questa carta oltremodo prestigiosa è la presenza di alcune rare bottiglie millesimate”. Il cliente viene accompagnato nella scelta del vino da un attento sommelier, ma vasta è pure la selezione di birre artigianali mentre assolutamente da non perdere è anche la selezione dei distillati. “Occorre assolutamente provare questa bella esperienza: con amici, con la moglie e i  – gli, con chi in ogni caso di ama perché sono certo: questo è un luogo d’amore”, conclude Giordani.

SIRMIONE (BS) (+39) 030 9906292

Ideazione di Carlo Pavese