Ricarica invernale: viziate i vostri sensi al City Hotel Merano

Sfuggire dai frenetici ritmi quotidiani e fermare il tempo per concedersi una pausa meritata. È un desiderio di ognuno di noi, peccato che troppo spesso venga considerato un’utopia, magari perché non si ha il tempo di pensare alla meta ideale per staccare la spina. Nel cuore dell’Alto Adige, circondata e abbracciata da una conca di montagne e di paesaggi mozzafiato, sorge la famosa città termale di Merano, che, particolarmente nel periodo invernale, ha le carte in regola per una vacanza in totale relax. Il ritmo lento e piacevole dell’inverno meranese offre tanto, ma in modo naturale. Benessere, cultura, sport e una cucina tradizionale e salutare consentono di ritemprare le energie. A Merano ci si muove comodamente a piedi e si respira a pieni polmoni l’aria pulita di montagna. Si passeggia in centro, animato dalle vetrine dei negozi e dai bistrò dove fermarsi per un tè caldo e una fetta di dolce. Chi cerca un ricordo da portare a casa può scegliere tra un prodotto di artigianato tipico, una delizia culinaria per ogni gourmet, oppure un abito o un gioiello esclusivo. Un contatto ravvicinato con la natura si trova nelle molteplici opportunità di passeggiate, con la montagna a far da guida silenziosa. Il relax che si ritrova anche alle Terme Merano, dove corpo e spirito continuano a sentirsi un tutt’uno. Un rifugio dedicato alla cura di se stessi con una vista unica sulle alpi. Per un soggiorno in linea con una vacanza slow il consiglio è di prenotare una stanza al City Hotel Merano, un quattro stelle con design contemporaneo, dotato di ogni comfort, studiato appositamente per garantire un’ospitalità indimenticabile. Situato nel pieno centro, concede semplici spostamenti per esplorare la città a piedi. Tornati in hotel, ci si lascia coccolare dall’atmosfera intima della propria SPA con rilassanti massaggi e trattamenti. O si beneficia di comode suites con offerte mirate per un inverno davvero speciale. E chi arriva per trascorrere un weekend e la domenica si vuol concedere qualche ora in più a letto, può approfittare di un delizioso brunch per assaporare gli autentici prodotti altoatesini. Questi prodotti caratterizzano anche i piatti dei due ristoranti: il “City”, con un menù sfizioso di mezza pensione, e il “Gallery”, con scelta à la carte e un Tapas Bar. Una vera e propria fusion fra la tradizionale cucina alpina e quella leggera del mediterraneo, firmata dallo chef Pasquale Granata. Per un’arte culinaria all’insegna della qualità e del benessere.