NUMERO DI MARZO 2017

La primavera è alle porte, e noi ci apprestiamo ad approfittare del ritorno della bella stagione per un nuovo, entusiasmante viaggio tra le eccellenze italiane che ogni giorno non finiscono di stupirci per varietà, storia, impegno e qualità. In questo numero di Italia Più faremo tappa nella Franciacorta, terra di vini eccezionali ma anche ricca di grandi bellezze naturali, paesaggi onirici come quelli che si affacciano sulle sponde del Lago d’Iseo al cui centro brilla la “perla” di Monte Isola, o nelle località che scendono verso le rive del Lago di Garda. Ci sarà poi l’immancabile excursus in Trentino Alto Adige, per scoprire che anche la primavera offre numerosissime occasioni per apprezzare e valorizzare una delle regioni più belle d’Italia e d’Europa. La montagna è l’indiscussa protagonista di questo territorio, un vero e proprio tesoro che dispensa emozioni e opportunità in qualunque periodo dell’anno. Due i focus pensati per questa edizione: il primo sarà dedicato alla riviera del Brenta, terra magnifica punteggiata da splendide ville patrizie che nei secoli passati ospitarono la dolce vita dei nobili veneziani e che oggi deliziano la vista degli appassionati d’arte come la strabiliante Villa Pisani, ma sulle cui rive affaccia anche uno dei distretti produttivi più importanti del nostro paese, quello delle calzature di lusso. L’altro focus avrà per protagonista il mondo dell’agroalimentare d’eccellenza e le tantissime aziende che ne fanno parte. Un settore nel quale l’Italia conosce pochissimi rivali e che oggi, complice la grandissima attenzione da parte del pubblico, rappresenta un aspetto della nostra economia e della nostra cultura sempre più importante, biglietto da visita al tempo stesso eccellente e gustoso del nostro paese nel mondo intero. Il tour di Italia Più non finisce qua ma prosegue il suo cammino facendo tappa in Sicilia alla riscoperta degli antichi saperi che in questa regione si mantengono inalterati da secoli. La felice posizione geografica dell´Isola, ai tempi del “mare magnum” crocevia di ogni rotta, l´ha fisiologicamente posizionata dentro l´evoluzione di ogni civiltà. Questa è senz’altro la stagione migliore dell’anno per visitare le innumerevoli testimonianze d’arte presenti nel territorio. E se ancora non siete appagati e desiderate sognare una sosta rigenerante fuori dai nostri confini scoprite insieme a noi la Slovenia: una vacanza ad alto rischio di innamoramento.

Vi auguro una buona lettura e arrivederci al prossimo numero