NUMERO DI SETTEMBRE 2015

Meno ma meglio

Chi è appassionato come me di motori sa che molte gare di formula uno si risolvono ai box. Il pit stop dura circa tre secondi, tempo necessario per sostituire gomme e apportare qualche piccola modifica all’aerodinamica. Due massimo tre per gara possono bastare per decidere le sorti della competizione.  Un team affiatato di uomini lavora incessantemente per ridurre al minimo la pausa migliorando l’efficienza del mezzo e la competitività della vettura per la restante parte del gran premio. Accade così anche per noi. Le vacanze dovrebbero essere il ricostituente necessario per ripartire con brio. Il fatto è che per ragioni di competitività dei mercati non possiamo permetterci di allungare queste soste. Siamo spesso chiamati a dover rincorre i nostri obiettivi anche durante le vacanze. Il telefonino acceso diventa un pericolo. Si corre il rischio di rovinarsi le vacanze. Cosa fare? Intanto decidere di staccare davvero, magari riducendo i tempi ma migliorando la qualità del nostro “riposo”.  Molti liberi professionisti preferiscono ritagliarsi più periodi di mini vacanza durante l’intero anno. Piccole e brevi soste per migliorare la qualità della vita. Senza girarci troppo attorno si va verso la nuova cultura del “less but better”, del “meno ma meglio”. Il forte bisogno di una vita più semplice e genuina, meno stressante e ansiogena, più lenta e gradevole spinge gli individui ad assaporare la vita anziché trangugiarla. La qualità rispetto alla quantità, la semplicità rispetto alla complicazione. Lo scopo e quello di valorizzare esperienze “non di mercato” (dal riflettere al pregare, dal chiacchierare al fare una passeggiata, dall’osservare un tramonto, alla lettura di un libro, ecc…). Perché allora non cogliere al balzo l’opportunità di sfogliare la nostra nuova pubblicazione? Rilassatevi e godetevi fino in fondo l’intrigante servizio sulla provincia Mantova. Il capoluogo, insieme a Sabbioneta, nel 2008 è stato dichiarato patrimonio dell’umanità. Le due città rappresentano le due principali forme urbanistiche del rinascimento: la trasformazione di una città esistente e la fondazione di una nuova. Per chi ha sofferto le temperature bollenti dell’estate niente di più indicato che trovare refrigerio in Trentino. L’occasione sarà speciale per ammirare gli impareggiabili colori dell’autunno. Se invece ancora non siete andati in vacanza  potete godere delle nostre proposte di relax in Sicilia, Toscana e Marche. Da non perdere il servizio sul Friuli Venezia Giulia e  il consueto appuntamento gastronomico con il focus agroalimentare. Buona lettura.