NUMERO DI GIUGNO 2016

Orgoglio italiano

Il 2 giugno si celebra in tutta Italia la Festa della Repubblica, una giornataistituita per ricordare la nascita della Repubblica Italiana. La cerimonia principale avviene a Roma e comprende la deposizione di una corona d’alloro al Milite Ignoto presso l’Altare della Patria e una parata militare lungo via dei Fori Imperiali alla presenza delle più alte cariche dello stato. Quest’anno, per festeggiare i 70 anni, ad aprire la tradizionale parata è stata inserita una novità: la sfilata di 400 sindaci in rappresentanza degli 8.000 Comuni italiani. Insieme, coesi senza distinzione di partito, tutti sotto un’unica bandiera: il tricolore. Una scelta ponderata, condivisa da tutte le forze politiche e accolta favorevolmente dai cittadini. Un’immagine forte che, seppure per pochi minuti, ha inorgoglito i molti italiani presenti alla cerimonia. Si tratta di una innovazione assoluta che simboleggia come il 2 giugno sia la “festa di tutti” e non solo delle Forze armate. L’Italia dei Comuni protagonista, dunque,  a simboleggiare il ruolo fondamentale che le città e i comuni rivestono nel nostro Paese, caratterizzato da una pluralità di piccoli centri urbani custodi fedeli di tradizioni millenarie. Anche noi di Italia Più festeggiamo la speciale ricorrenza proponendovi, come accade puntualmente da oltre venticinque anni, una pubblicazione ricca di spunti per vivere al top la stagione per antonomasia: l’estate. Non c’è periodo migliore di questo per ritemprarci e visitare il nostro Paese. Se ancora non avete deciso la vostra meta per le vacanze, ci pensiamo noi. Dalla Lombardia passando per il Veneto,  all’Alto Adige;  dal Friuli Venezia Giulia fino in Abruzzo, per poi proseguire per le colline marchigiane fino in Calabria: un raffinato viaggiare che passando per il Comune di Medicina, farà tappa nella terra dei colori e dei profumi: la Sicilia.

Un tour immersi nella natura incontaminata, assaporando cibi che racchiudono in sé l’identità di un popolo, di una regione. Spazio anche agli amanti del weekend con proposte che spaziano dal mare in Toscana alla montagna nello splendido scenario di Barcis.

Una pubblicazione da leggere ma soprattutto da gustare con il nostro Focus agroalimentare, fiore all’occhiello dei nostri magazine. Le giornate lunghe consentiranno a tutti di godere di maggior tempo da dedicare a se stessi, facendo un po’di esercizio fisico all’aria aperta per respirare i profumi dell’estate che evocano in noi il tempo della vacanza. Perché la vacanza, quella vera, inizia dalle pagine di Italia Più.

Buona lettura a tutti e arrivederci al prossimo numero