NORDA: Idee sempre nuove da portare sulla tavola dei consumatori

In un mercato ancora severo, il Gruppo Norda investe in innovazione e qualità, puntando a espandere il mercato nazionale e diversicando la propria offerta

Il Gruppo Norda guarda avanti con fiducia, nonostante il periodo sia ancora complesso a livello di consumi, e lo dimostra con fatti concreti: sta implementando da almeno tre anni un progetto di sviluppo e di consolidamento che porterà la realtà industriale della famiglia Pessina a crescere nel mercato delle acque minerali e del beverage, soprattutto per quanto riguarda il settore delle bevande piatte e bibite funzionali. Il principale obiettivo è consolidare la posizione sul mercato, che vede Norda sesto gruppo del settore, punto di riferimento in alternativa alle multinazionali e azienda tutta italiana e con plus caratterizzanti. Il primo di questi plus è la forte connotazione di flessibilità: con i suoi 5 siti produttivi (15 sorgenti e 20 linee di imbottigliamento) può infatti garantire servizio, logistica, e acque a Km 0. Questa presenza capillare e questa versatilità stanno portando a valutare con attenzione nuove opportunità che giungono dal mercato. Infatti, è intenzione del Gruppo ampliare ulteriormente le propria potenzialità produttive e distributive soprattutto in quelle regioni dove è possibile crescere in servizio competitivo. Il tutto avviene privilegiando sempre il concetto base di qualità. Lo ha dimostrato con l’acquisizione di Gaudianello nel 2010 e lo sta confermando con prospettive che puntano all’acquisizione di altri marchi storici delle acque minerali italiane. Il Gruppo Norda opera anche nel settore delle bibite analcoliche che produce sia con il proprio marchio, sia per conto terzi. Dal 2009 è entrato inoltre nel mercato delle bevande piatte con un proprio impianto di imbottigliamento “in asettico”, dove produce anche puntando a collaborazioni prestigiose: è il caso di Twinings Thè o del Gruppo PoolPharma per l’integratore MG.KVis. Recentissima e altrettanto prestigiosa la collaborazione con il marchio Pompadour per produrre una linea di tisane fredde in acqua minerale di montagna. Determinante a livello di marketing resta poi l’impegno del Gruppo Norda-Gaudianello nel canale Ho.Re.Ca., dove è il secondo gruppo industriale delle acque minerali in Italia. Un vero primato assoluto in questo canale è l’offerta, con una “carta delle acque” costituita da ben 7 “etichette” dedicate alla ristorazione di qualità. Considerando proprio questo posizionamento di mercato, significativa è la collaborazione con Slow Food: Norda e Slow Food sono attualmente partner del progetto Alleanze fra cuochi e presidi Slow Food: una grande rete solidale nella quale i ristoratori italiani stringono un patto con i produttori dei presidi, impegnandosi a cucinare e valorizzare i loro prodotti. Un progetto che si amplia nel 2014 anche coinvolgendo direttamente le pizzerie. Sempre a livello di marketing e comunicazione, Norda ha scelto quest’anno di avere un proprio testimonial (è la prima volta nella storia del Gruppo): Carolina  Kostner. La pattinatrice di Ortisei, la sportiva italiana più conosciuta e amata dal pubblico nonché la più titolata, interpreta infatti perfettamente i valori guida che da sempre ne caratterizzano l’identità di mercato: origine, purezza e leggerezza. La scelta nasce dal forte legame che Norda ha con il mondo della montagna, ambiente naturale dal quale nascono tutte le sue acque, e dal dialogo storico e consolidato con il mondo dello sport in generale. Norda si è assicurata per 2 anni il fascino, la fama e l’immagine vincente di un personaggio “olimpico” come Carolina Kostner.