Lo sguardo rivolto al futuro

Novatex contribuisce allo sviluppo delle attività agricole con prodotti innovativi e performanti
La  enagione è una delle attività agricole geogra camente più diffuse e economicamente più rilevanti del settore: da essa dipendono l’allevamento e tutta l’industria lattiero-casearia. Raccogliere e conservare abbondante foraggio di qualità, ricostituire le scorte di paglia e stocchi per l’uso in stalla sono obiettivi primari per ogni agricoltore. Ma non solo. La presa di coscienza della necessità di una maggiore attenzione alla sostenibilità ha portato di recente alla valorizzazione di alcuni materiali, come la paglia, in settori molto diversi dall’agricoltura. Si moltiplicano ad esempio le esperienze di bio edilizia che adottano il materiale di base della  enagione per offrire soluzioni ef caci in termini di coibentazione e isolamento acustico a costi contenuti. Ne deriva una maggiore consapevolezza da parte di tutti gli operatori del settore – imprenditori agricoli, produttori di macchine e accessori – del valore economico di una produzione spesso poco valorizzata. La spinta verso una maggiore ef cienza, in termini di quantità e qualità, determinata dalla meccanizzazione delle attività di raccolta e imballaggio, vede tra i protagonisti un’azienda italiana: la Novatex di Oggiono, in provincia di Lecco. Tra le prime a sviluppare reti per l’avvolgimento delle rotoballe negli Anni 90, Novatex ha stimolato da subito la ricerca e lo sviluppo di reti ad alte performance, in grado di assecondare le crescenti necessità della raccolta in campo: velocità di raccolta, progressivo aumento delle dimensioni e del peso dei balloni, contenimento e copertura per garantire la protezione del raccolto dalla movimentazione allo stoccaggio in magazzino. Un mercato che sembra non conoscere crisi anche in un periodo tormentato come quello attuale. La chiave di lettura la fornisce lo stesso Ceo di Novatex, Natale Castagna: “L’agricoltore è un imprenditore: guarda ai costi e all’ef cienza dei suoi investimenti. L’aumento incontrollato dei prezzi delle materie prime rischiava di compromettere lo sviluppo del settore reti per rotopresse. Novatex ha reagito anticipando un tema oggi molto attuale: l’attenzione alla sostenibilità delle attività umane e la salvaguardia dell’ambiente. Oggi siamo in grado di realizzare reti molto più leggere, che utilizzano quindi meno materiale plastico, eppure ancora più robuste e af dabili. Una risposta resa possibile dall’introduzione di tecnologie sempre più so sticate nelle diverse fasi di lavorazione”. L’opzione tecnologica attuata da Novatex, come da tante aziende italiane virtuose, si pone in stretta relazione con gli investimenti in ricerca scienti ca e capitale umano. “Non ci si può permettere di aspettare che le cose vadano meglio, la soluzione è nelle nostre mani – prosegue Natale Castagna -. In Novatex abbiamo scommesso sull’inserimento di giovani di talento che af ancassero e integrassero le competenze dei tecnici più esperti, apportando entusiasmo e visione. Sarà un caso ma in azienda non si sente più dire: questo non si può fare, quello è impossibile. Solo dal confronto delle esperienze, dalla capacità di mettersi in gioco con i propri talenti possono nascere reali opportunità di crescita”. Nei fatti, oltre il 10% del personale Novatex ha meno di trent’anni e l’azienda ha appro ttato del turn over generazionale per aumentare il livello già alto di specializzazione e competenza. “Perché voglio i giovani in azienda? Perché, come ricordava Muhammad Yunus – Nobel per la pace nel 2006, le nuove generazioni sono fondamentali per la creazione di nuovi posti di lavoro. Può sembrare paradossale, ma la generazione digitale ha un potere che le altre non hanno mai avuto: hanno accesso alla comunicazione, ne conoscono profondamente le dinamiche e sono in grado di gestirla. Vedere i nostri ingegneri dialogare con giovani colleghi di tutto il mondo per sviluppare nuove soluzioni è un’esperienza impensabile  no a 10 anni fa. Questa straordinaria condizione, nuova per la storia, deve tradursi in opportunità di crescita e di lavoro anche per le generazioni più mature.” Il futuro per Novatex è fatto di tecnologia, energie nuove e competenze ma è rappresentato soprattutto da un rapporto forte con le nuove generazioni di imprenditori agricoli. Novatex si è mossa per tempo per intercettarle, per coglierne le aspirazioni e per rispondere ai loro bisogni. Velocità, eco sostenibilità, relazione sembrano essere i valori chiave per l’impresa agricola del futuro. Novatex è in prima  la per offrire risposte concrete e affidabili.