Le mele delle stelle

La Val di Sole è un luogo dove, oltre a questo delizioso frutto, si coltivano anche i sogni

Che cos’hanno in comune le mele Melinda e l’astronauta Samantha Cristoforetti? La risposta è semplice: la Val di Sole. Da qui provengono entrambe, da qui partono le famose mele richieste in tutto il mondo, da qui parte anche “AstroSamantha” alla volta dello spazio. È risaputo che i trentini sono molto affezionati e indissolubilmente legati al proprio territorio e quando Samantha Cristoforetti – orgoglio nazionale e prima donna astronauta italiana ad andare nello spazio – è partita ha portato con sé la sua amata terra. Abbiamo visto un filmato in cui Samantha mangia al volo in assenza di gravità delle mele trentine essiccate e abbiamo letto delle interviste dove confessa che sono il suo snack preferito. Lo scorso Natale, Samantha ha twittato persino una foto della Val di Sole ripresa dallo spazio e spiegava a tutto il mondo che quella è la sua casa. Orgoglio nazionale sì, ma soprattutto locale quindi. Ed è proprio questo legame con il territorio ad accomunare Samantha a Melinda, un consorzio cui aderiscono 16 cooperative, le quali riuniscono, a loro volta, oltre 4 mila famiglie di frutticoltori che coltivano circa 6.500 ettari di meleti nella Val di Non e Val di Sole, in Trentino. Anche le mele Melinda sono frutto di un sogno, quello di Le mele delle stelle La Val di Sole è un luogo dove, oltre a questo delizioso frutto, si coltivano anche i sogni portare prodotti di qualità in tutte le case italiane e proprio come Samantha, con la stessa determinazione, l’azienda Melinda è riuscita a raggiungere il suo obiettivo. Oggi è una delle principali realtà italiane ed europee del settore della mela. Basti pensare che più del 50% delle mele Golden mangiate portano in Italia sulla propria buccia l’inconfondibile bollino blu e che il marchio Melinda può vantare il 99% di awareness fra le famiglie dei consumatori italiani che la riconoscono come prodotto di alta qualità. Un caso unico nell’ambito del mercato ortofrutticolo italiano. Melinda produce diverse varietà di mele Golden Delicious, Red Delicious, Renetta Canada, Gala, Fuji ed Evelina, l’ultima nata, e ha introdotto nella propria produzione circa 2 mila tonnellate l’anno di mele ottenute dall’applicazione del disciplinare di produzione biologica. Nel 2003 le mele Melinda delle varietà Golden Delicious, Red Delicious e Renetta Canada hanno ottenuto – uniche mele in Italia – il riconoscimento comunitario di Denominazione di Origine Protetta. Dopo che Samantha le ha portate nello spazio si può proprio dire che le mele Melinda sono “spaziali”!