ISEO SERRATURE: Tecnologia e design al servizio della sicurezza

Con Iseo Serrature, la famiglia Facchinetti garantisce prodotti evoluti per la massima sicurezza

La sicurezza all’interno della propria•casa o della propria azienda•è sempre più prioritaria. Le persone•richiedono un’elevata protezione,•ma devono essere condotte alla scelta•del giusto prodotto. Proprio alla cultura•della sicurezza pensa la famiglia•Facchinetti, proprietaria di un’azienda•che ha scelto di spendersi per prodotti•di elevata qualità, si tratti di serrature,•dispositivi di sicurezza, sistemi•di controllo accessi o maniglioni antipanico.•Il gruppo ha un respiro internazionale,•conta 900 dipendenti, dieci•aziende, fra Europa, Africa e Asia, che•producono e commercializzano. Ma il•cuore resta italiano, e l’impronta assolutamente•familiare e radicata al territorio•di appartenenza. Il quartier generale•è a Pisogne, sul lago d’Iseo: da qui•Evaristo Facchinetti dirige il gruppo,•af­ ancato dai ­ gli Giuseppe, Francesca•e Fabio e dalla sorella Maris.•Una strategia lungimirante è stata seguita•in questi anni, in modo che il futuro•dell’azienda fosse af­ dato nelle•- sapienti – mani delle nuove generazioni.•Spiega a questo proposito Giuseppe•Facchinetti: “Ciascun fratello ha•cominciato a lavorare in azienda partendo•dal basso e si è specializzato in•diversi settori: mio fratello Fabio gestisce•l’integrazione delle società nel•gruppo, mia sorella Francesca si è sempre•occupata dei rapporti tra le varie•aziende del gruppo e io sono sempre•stato attratto dall’aspetto commerciale.•Ci siamo divisi i compiti e siamo•diventati competenti in diverse aree•della gestione aziendale”. Aggiunge•il fratello Fabio: “Nostro padre ci ha•sempre educato spingendoci a essere•umili e ad avere voglia di imparare•e approfondire. Effettivamente, è proprio•quello che ci vuole per poter conoscere•a fondo e amare il proprio lavoro.•Per la gestione di un gruppo di•queste dimensioni, è naturale, poi, scegliere•di essere circondati da un management•valido e giovane, con il quale•condividere i propri obiettivi”. Questa•impronta di tipo famigliare è forte,•e coinvolge anche tutto il personale,•un vero e proprio team,•un gruppo di lavoro, non solo•un insieme di persone motivate•dal perseguimento dello•stesso obiettivo. Per affrontare•anni in cui il mercato, specie•europeo, si è rivelato problematico,•l’azienda ha scelto•di puntare sull’innovazione di•prodotto caratterizzata da un•elevato tasso di tecnologia e di•siglare partnership con player•di rilievo in grado di portare•valore aggiunto.•In questo senso va inteso, per•esempio, il lancio della gamma•Iseo Zero1 Electronic Solutions;•si tratta di prodotti•elettronici per la gestione intelligente•degli accessi, che conciliano•la tecnologia con la faci lità e il comfort di utilizzo. La classica•chiave si è evoluta: oggi si parla di microchip•inserito in una card o in una•chiave intelligente, in grado di permettere•o meno l’apertura delle porte•in fasce orarie e giorni prede­ niti, e•solo in determinati locali. Fanno parte•della gamma la maniglia elettronica•Aries e il cilindro elettronico Libra,•il lettore di credenziali della linea Stylos,•elementi essenziali per gestire accessi•di piccole e grandi aziende, uf­ ci,•hotel. Alla sicurezza della casa è invece•dedicato, sempre della gamma Iseo•Zero1 Electronic Solutions, il sistema•di controllo accessi con chiave intelligente,•che si programma tramite computer.•I prodotti pensati dall’azienda•Iseo non sono solo funzionali e pratici,•ma attenti al design, cioè ideali per essere•installati in abitazioni o uf­ ci nei•quali l’estetica è apprezzata anche nella•componentistica.•Oltre al design, l’azienda è sensibile•nei confronti della sostenibilità. Per esempio, i prodotti sopra citati,•novità per il mercato, sono stati pensati•con un occhio di riguardo all’ambiente,•grazie all’utilizzo di particolari•tecniche per la produzione dei componenti•elettronici, composti da materiali•non dannosi per la natura. L’impegno•dell’azienda su questo fronte è confermato•anche dall’ottenimento della certi•­ cazione aziendale volontaria Iso•14001. Come si accennava inizialmente,•competere sul mercato signi­ ca, per•il Gruppo Iseo, da una parte innovare,•dall’altra trovare i giusti partner. Già•da un anno e mezzo il Gruppo Dorma•è entrato nel capitale di Iseo, e le•due realtà collaborano strettamente.•La partnership prevede la possibilità•di reciproco scambio di prodotti e la•condivisione di know-how e progetti•di sviluppo comuni. Inoltre, il Gruppo•Iseo riesce, grazie alla presenza di Dorma,•a entrare in Paesi nei quali non era•ancora presente o in cui ha necessità di•consolidare il mercato.•Insieme, le due aziende possono offrire•ai clienti un parco prodotti molto più•esteso; per il 2014 sono in previsione•lanci di prodotti, pensati congiuntamente,•e forse nuove aperture in Paesi•extra europei in cui Dorma è attiva.•Il ruolo ricoperto dal Gruppo Iseo è•complesso: l’impegno deve sempre essere•forte nei confronti dei distributori,•degli installatori, che vengono•coinvolti anche nello studio delle innovazioni•sui prodotti. A disposizione•dei clienti sono anche il servizio di assistenza•e supporto pre e post vendita.•Essenziale, per la famiglia Facchinetti,•è puntare sulla cultura della sicurezza.•Purtroppo, spiega Giuseppe Facchinetti:•“Fare comunicazione all’utente•­ nale, soprattutto qui in Italia, è dif-•­ cile: spesso manca la consapevolezza•del prodotto che utilizziamo quotidianamente•per entrare in casa, in•uf­ cio o in un negozio. Grazie a corsi•di formazione e aggiornamenti costanti,•cerchiamo di puntare sui nostri•distributori, af­ nché siano in grado di•diffondere la cultura della sicurezza,•spiegando all’utente ­ nale che le serrature,•i cilindri e le chiavi non sono tutti•uguali, e quindi non offrono il medesimo•grado di sicurezza”.•

PISOGNE (BS)• (+39) 0364 8821

Ideazione di Carlo Pavese