Il resort che fa emozionare l’anima

La cinquecentesca Villa Barbarich di Zelarino offre soggiorni principeschi e atmosfere da favola

Nella campagna di Mestre, lungo il fiume Marzenego, nel 2015 la dimora storica Barbarich è risorta con un minuzioso restauro filologico. Siamo a Zelarino, località del Comune di Venezia, dove la villa cinquecentesca che vanta 1.000 metri quadrati di affreschi rinascimentali, soprattutto della scuola di Paolo Caliari detto il Veronese, oggi è un resort di charme che permette un tuffo nello sfarzo del passato unito alle più moderne soluzioni per un’offerta che mette sempre al centro il benessere dell’ospite. L’Hotel Villa Barbarich, 4 stelle superior (www.villabarbarich.com) dispone di 31 camere organizzate in suite elegantemente e finemente decorate, con mobili d’antiquariato, in deluxe room arredate in stile veneziano, in superior e comfort room sempre finemente arredate e decorate. L’arredo della villa ha cercato di essere coerente con gli affreschi del Veronese. Abbiamo quindi un arredo classico che integra pezzi di antiquariato, alcuni ispirati al periodo Impero, altri al periodo floreale, sempre all’insegna dei mobili bombati di splendida fattura. “Per il benessere degli ospiti – commenta il direttore Christian Zingarelli -, abbiamo una spa dotata di sauna  finlandese e bagno turco, di docce emozionali e secchia dell’acqua fredda, di percorso Kneipp e zona tisaneria e relax. Da non perdere anche la sala per massaggi e trattamenti estetici. Gli sportivi possono allenarsi nella fitness room, nel giardino e parco esterno e nella piscina esterna. Per il prossimo anno, nel grande parco dovremmo completare anche un percorso benessere con attrezzatura outdoor per allenarsi. Inoltre stiamo per realizzare un piccolo attracco per risalire il vicinissimo fiume Marzenego in canoa”. Di eccellenza è anche la cucina proposta dagli chef Mauro Cautiello e Marco Bergo, che per il ristorante Malipiero elabora piatti della tradizione in chiave moderna, in grado di soddisfare una clientela nazionale e internazionale. Pane, pasta fresca e pasticceria sono preparati in casa. Qui è come cenare o fare colazione nella Cappella Sistina sotto le volte affrescate: un privilegio da papi. “Abbiamo sempre nuove proposte, pacchetti su misura per soddisfare i target a cui ci rivolgiamo, da quello del wedding di qualità, con numeri contenuti, all’incentive, ai meeting e incontri di lavoro, come anche le cene romantiche in un ambiente unico – dice il direttore Zingarelli, che è anche presidente regionale Ada Veneto e Fvg (associazione direttori d’albergo)”. Villa Barbarich offre soggiorni indimenticabili e un servizio di altissima professionalità. È ideale per visitare Venezia, che si raggiunge in meno di 30 minuti in bus, treno o navetta, soggiornando in una dimora storica dal fascino raro. L’hotel dista soli 15 minuti dall’aeroporto Marco Polo di Venezia e 10 minuti dalla stazione ferroviaria. A disposizione degli ospiti anche un servizio di pick up da e per l’aeroporto o la stazione.