Esperti nella salvaguardia dei beni artistici

Una realtà piccola ma di grande professionalità, attiva in vari settori. È la Mauro Vita, restauro e conservazione

Oltre 30 anni di attività nel settore della conservazione dei beni culturali fanno dell’azienda Mauro Vita, restauro e conservazione, un punto di riferimento a livello nazionale per gli enti preposti alla tutela delle opere di interesse storico artistico e anche per molti privati. “Siamo una realtà di restauro piccola, ma altamente professionale, composta da uno staff di operatori con competenze specifiche nei vari ambiti e attenta a un costante aggiornamento su materiali e metodologie innovative” commenta il titolare Mauro Vita. “La filosofia su cui si basa l’intera nostra attività è la qualità del lavoro legata alla specificità degli interventi per operatore. In altre parole, operiamo in differenti ambiti, ma ogni lavoro fa capo a una maestranza specializzata in quel settore”. Da piccolo laboratorio artigiano, attivo prevalentemente nel restauro del legno, l’azienda si è dunque successivamente ampliata ad altri comparti, diversi per tipologia, ma accomunati dalla medesima idea di salvaguardia del bene artistico. A oggi vanta diversi interventi svolti in cantieri complessi in cui alla consolidata esperienza nel settore legno si sono affiancati interventi su materiali lapidei, dipinti murali e dipinti su tela e tavola, tutti lavori che vengono svolti, su pezzi del 1400 così come del ‘900. Dotata di un moderno laboratorio, attrezzato per interventi sulle opere mobili, siano esse arredi, dipinti o sculture, la Mauro Vita, restauro e conservazione lavora anche ‘in situ’, in chiese, in musei o in palazzi, su beni pubblici di proprietà comunale, statale o legati alle Soprintendenze territoriali.  In questo senso, non stupisce la lunga attività veneziana, nella città d’arte per eccellenza, che ha fornito prestigiose occasioni di sviluppo professionale, a cominciare dagli interventi sugli arredi di palazzi e musei, per continuare poi su soffitti e pavimenti intarsiati. “A Venezia, tra i lavori più importanti, abbiamo restaurato la sacrestia della chiesa dell’isola di San Clemente, il soffitto intagliato e dorato della Scuola Grande di San Marco, i dossali della chiesa di San Sebastiano e Palazzo Torres” afferma Mauro Vita. “Di recente abbiamo lavorato a Treviso sul monumento ai caduti della Grande Guerra “Gloria” di Arturo Stagliano, un’imponente struttura bronzea che è una delle opere più importanti nella zona”. Tra gli obiettivi della ditta è strategico il mantenimento di un costante aggiornamento su materiali e metodologie innovative, al fine di garantire una sempre più attenta tutela del bene. Per questo motivo gli operatori, pur lavorando nell’antico, si avvalgono di moderne strumentazioni tecnologiche, come le tecnologie laser, microscopi, tavoli a bassa pressione. Va in questa direzione anche la scelta di adottare gli innovativi sistemi di disinfestazione finalizzati all’eliminazione nelle opere lignee di tarli o termiti – in atmosfera controllata e a microonde che, non presentando alcun rischio per il restauratore, garantiscono un risultato finale ottimale.