Comune di Pisogne

Un territorio da vivere in tutte le stagioni, tra natura, arte e attività sportive

Pisogne è tra i più popolosi paesi del lago d’Iseo: 8mila abitanti che vivono in un territorio vasto, quasi 49 chilometri quadrati di superficie, composto dal capoluogo e da 7 frazioni che si affacciano sulle sponde del lago, altre in pianura o in territorio montano. Il patrimonio naturalistico è la vera ricchezza di Pisogne: il comune si estende a partire dai 187 mt s.l.m fino ad arrivare alle vette del Monte Guglielmo (a quasi 2mila m di altitudine). Grazie alle sue caratteristiche morfologiche Pisogne è un luogo da vivere in tutte le stagioni. Così la posizione strategica, tra lago e montagna ha reso possibile un’economia sempre florida: dal commercio in epoca medioevale, all’industria manifatturiera del secolo scorso, fino al turismo in tempo recenti. Nella piazza centrale si erge il simbolo di Pisogne: la Torre del Vescovo, costruita nel 1299, alta 32,60 metri. Salendo i suoi 92 gradini, è possibile godere di una splendida vista panoramica sul lago e l’intero paese. Sempre tra le mura del borgo antico, si trovano le case signorili di un tempo, che offrono la misura di come Pisogne abbia da sempre rappresentato un luogo di interesse economico: la villa Damioli, dimora settecentesca che sorse all’interno di un castellum e rinomata per le sale in legno con soffitti affrescati, è tra le più importanti. In via San Marco sorgono Casa Fanzago, riconoscibile per i medaglioni raffiguranti i Promessi Sposi, e Casa Corna Pellegrini, oggi sede della biblioteca comunale. Gioiello del paese è la chiesa di Santa Maria della Neve, completamente affrescata tra il 1533 e il 1534 da Comune di Pisogne Un territorio da vivere in tutte le stagioni, tra natura, arte e attività sportive Girolamo Romanino con un ciclo raffigurante Passione, Morte e Resurrezione di Cristo. Non di minor importanza la chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta che vanta un organo costruito dai fratelli Serassi e la chiesa di Santa Maria in Silvis, una delle prime Pievi di Vallecamonica dove è visibile un’originale fonte battesimale di epoca romana. In estate e in inverno, le montagne sono la meta di appassionati di attività sportive: la val Palot ospita una stazione sciistica e gli innumerevoli sentieri montani attirano l’attenzione degli amanti del trekking e delle passeggiate a cavallo. Un altro percorso adatto alle passeggiate è lungolago Tempini, un chilometro e mezzo di camminata di recente ristrutturazione, completo di panchine, parchi giochi e alcune aree per la pesca. La frazione di Toline ospita la ciclopedonale Vello- Toline situata a ridosso del lago, un suggestivo percorso di circa 6 km. Il lago rappresenta una palestra naturale per le attività sportive: pesca, surf, canoa e immersioni sono tra le attività più praticate, grazie al supporto delle associazioni sportive locali nate a Pisogne grazie agli amanti degli sport acquatici.