Comune di Cento

 

Il paese natale del Guercino, le sue architetture antiche e il celebre carnevale

Circondata dalla fertile campagna pianeggiante e lambita dalle acque del fiume Reno, la città di Cento emerge con le sue architetture antiche, contraddistinte dai colori solari del cotto e del mattone e popolate di chiese e di campanili, di palazzi nobiliari e di edifici turriti. È il portico, accogliente ricovero per il visitatore, il punto privilegiato per una visuale perfetta dell’arte e della storia cittadine: un cannocchiale prospettico che proietta le figure nell’infinito luminoso dei fondi, o fa emergere contorni e masse plastiche, come l’imponente mole della Rocca medioevale. Queste forme, che affiorano alla superficie nella luce o si immergono nell’ombra dei fondi, richiamano le atmosfere presenti nelle opere del maestro del barocco italiano, il centese Giovanni Francesco Barbieri, meglio noto come il Guercino (Cento 1591 – Bologna 1666). Il suo stile, unico e inconfondibile, è definito da intensi passaggi chiaroscurali, vibrazioni atmosferiche, rappresentazioni naturalistiche di emozioni e sentimenti. Le sue opere, custodite nella Pinacoteca San Lorenzo (www.guercino.comune. cento.fe.it), svelano intensi contrasti cromatici e suggestioni luministiche, panneggi avvolgenti e sfavillii di blu oltremare. C’è un momento dell’anno in cui nuovi monumenti colorati rifulgono dei colori scintillanti dell’arcobaleno. È il celebre carnevale di Cento, cinque giornate in cui migliaia di persone ammirano sei giganti di cartapesta che avanzano nelle strette vie cittadine, serrati dalle file di case, per sfilare nella piazza centrale, avvolti da una folla festosa che tenta di afferrare “il gettito”, la fiumana di premi e regali lanciati a profusione dalle torrette più alte dei carri. Intorno gruppi di figuranti in costume accompagnano con le loro coreografie musicate la sfilata. I carri allegorici sono il frutto della passione e del sapiente lavoro dei maestri cartapestai delle associazioni carnevalesche locali, che tramandano di generazione in generazione una tradizione artigianale secolare. L’edizione 2017 del Carnevale di Cento si svolgerà le domeniche 12- 19-26 febbraio e 5-12 marzo.