Capi in pelle esclusivi e di fattura artigianale

L’esperienza e l’alto grado di professionalità fanno di Pellemoda un ottimo partner per le griffe più famose

Coniugare l’unicità dell’antica manifattura artigianale a una dimensione industriale sempre più orientata all’internazionalizzazione, far convivere l’alta qualità della pelletteria toscana e l’identità dello stile made in Italy. Così Azzurra Morelli, titolare di Pellemoda srl (www.pellemoda.it), assieme al fratello Giampaolo, sintetizza la formula che ha portato l’azienda di abbigliamento in pelle fondata dal padre Bruno nel 1979 a diventare un punto di riferimento del settore e a lavorare per i più noti brand della moda a livello internazionale. “Una mano artigianale nel taglio e nella confezione dei capi in pelle – spiega – non si improvvisano. La professionalità si costruisce negli anni con il bagaglio di conoscenze acquisite sul campo. Per la selezione, il taglio e la confezione di capi in pelle, infatti, servono la cura dei dettagli, la precisione delle lavorazioni ma anche il know how tecnico che in azienda si respirano da sempre. Per mantenere questo punto di forza finanziamo un progetto di formazione da noi fortemente voluto. Abbiamo creato una scuola all’interno delle nostre strutture capace di tutelare e tramandare questo patrimonio di esperienze accumulate”. Nella sede dell’azienda Pellemoda, nella zona industriale di Empoli, si sta svolgendo l’edizione 2015 del corso di formazione per “Tecnico dell’esecuzione e riadattamento di capi d’abbigliamento” che prevede quattrocento ore di aula e di laboratorio e duecento ore di stage da febbraio a dicembre. Negli anni l’azienda artigianale di pelletteria si è intanto strutturata per seguire anche le dinamiche di un mercato più globale e orientato ai grandi numeri. “All’inizio degli anni Novanta – ricorda sempre Morelli – abbiamo iniziato ad ampliare la produzione abbandonando il brand di famiglia con lo sviluppo di articoli in pelle per prestigiosi brand internazionali. Da allora progettiamo con loro il nostro lavoro, ne interpretiamo l’idea, ne assorbiamo la visione estetica”. È nata così una catena produttiva più lunga e articolata di lavorazione per conto terzi ovvero i grandi marchi della pelletteria. Oggi l’azienda collabora con queste griffe, interpretando i disegni e le idee degli stilisti per trasformarli in prodotti ready to wear in pelle. “Costruiamo ogni capo assieme al cliente – seguendo la manifattura artigiana – spiega Morelli – per prototipi, campioni e capi di produzione. Offriamo un servizio completo, dalla ricerca e sviluppo del prodotto al taglio, dalla modellistica alla sartoria, dalle rifiniture al controllo qualità, fino al confezionamento e alla spedizione in tutti i paesi del mondo”. Fondamentale in Pellemoda è la ricerca continua di nuove lavorazioni e innovativi trattamenti delle pelle. “Sperimentiamo tutto quello che ci viene in mente – precisa Morelli -. Ci piace mescolare i materiali fra loro, i diversi tipi di pelli e pellicce, cambiare i colori, le forme. E siamo sempre alla ricerca del capo perfetto, tecnicamente impeccabile”